Rotolo al cioccolato senza cottura ripieno alla nutella

Il rotolo al cioccolato senza cottura è un’ottima idea per preparare in poco tempo un dolce sfiziosissimo e fresco. E’ adattissimo alla stagione estiva, quando magari non abbiamo voglia di accendere il forno ma desideriamo comunque qualcosa che soddisfi la nostra voglia di dolcezza

Rappresenta la soluzione ideale per una merenda golosa, una festa di compleanno oppure per offrirlo come dolce in caso di invitati a cena o per portarlo a casa di amici.
E’ un dolce che ricorda vagamente il salame al cioccolato ed è altrettanto invitante, perfetto per stupire i vostri ospiti e fare una splendida figura.

Il rotolo andrà farcito con la nutella, anche se è possibile utilizzare altri tipi di farcitura come la crema panna e mascarpone, oppure una crema con ricotta e farina di cocco o di mandorle. Le varianti possono essere davvero molte a seconda delle vostre preferenze, l’importante è che la crema prescelta sia fresca e compatta, facilmente spalmabile e che non inumidisca troppo la base.
Il dolce è velocissimo da preparare, ma bisogna considerare che necessita di almeno un’ora di riposo in freezer o in frigorifero prima di essere servito.

La base del rotolo sarà costituita da biscotti sbriciolati, potete usare dei frollini al cacao ad esempio, compattati grazie al burro fuso. Questa base è quindi molto simile a quella per le cheesecake.

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

300 g di biscotti tipo frollini
120 g di burro
40 g di zucchero semolato
30 g di cacao amaro
nutella

Preparazione del rotolo al cioccolato senza cottura

Per preparare il rotolo bisogna innanzitutto tritare finemente i biscotti in un mixer, quindi metterli in una ciotola e aggiungere il burro fuso, lo zucchero e il cacao. E’ necessario lavorare il composto velocemente fino a raggiungere un panetto piuttosto compatto ma abbastanza modellabile.
Il composto va quindi messo tra due fogli di carta forno e steso con il mattarello ad uno spessore di circa 1 cm, dandogli una forma il più possibile rettangolare.

A questo punto è arrivato il momento di spalmare la nutella sulla nostra base. Abbiate cura di lasciare un centimetro libero sui bordi: in questo modo la crema non uscirà fuori dal rotolo nella fase successiva.
Una volta ben coperta la superficie, bisogna procedere all’arrotolamento del composto per ottenere la forma del rotolo, aiutandosi con la carta forno per non farlo rompere ed iniziando dal lato più corto.
Il rotolo andrà quindi avvolto nella pellicola e lasciato riposare per un’ora nel freezer o per almeno un paio di ore in frigorifero.

Quando lo trasferite, ricordate di riporlo con la parte della chiusura verso il basso. Per sapere se è meglio utilizzare il frigorifero oppure il congelatore, tenete in considerazione la temperatura ambientale: in estate con il caldo torrido il rotolo si compatterà molto più velocemente nel freezer!
Prima di servirlo bisogna tagliare le estremità (a meno che nello stenderlo non siate riuscite ad ottenere un rettangolo quasi perfetto) e volendo decorarlo con farina di cocco o ciuffetti di panna per renderlo ancora più delizioso!

Tagliandolo già a fette, si offriranno agli ospiti delle squisite e freschissime girelle al cioccolato e nutella.
Il rotolo di cioccolato senza cottura ripieno di nutella può essere conservato in frigorifero per uno o due giorni oppure in freezer. Può essere quindi preparato in anticipo oppure tenuto nel congelatore per avere sempre qualcosa di buono da gustare a portata di mano!

 

CONSIGLI

Se il composto dovesse essere troppo morbido è consigliabile avvolgerlo in una pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per 30-40 minuti, in modo che si compatti un po’ di più.
Questo è praticamente indispensabile se non volete utilizzare il burro. Il burro infatti può essere sostituito da 110-120 ml di latte più un cucchiaio di nutella, che tra l’altro renderà l’impasto ancora più goloso! E’ molto importante che il latte sia ben freddo e che venga aggiunto poco alla volta.

Se il composto tende a sbriciolarsi troppo rendendo difficile la stesura con il mattarello potete aggiungere un goccio di latte all’impasto. Attenzione però a non esagerare con la quantità per evitare che diventi troppo morbido!
Per rendere la base ancora più golosa, è possibile sostituire 50 g di biscotti con una pari quantità di farina di mandorle o nocciole, queste ultime particolarmente adatte visto che richiamano il gusto della nutella.

Leave a Reply

Instagram