Cappa aspirante: Le 9 migliori da incasso, a muro e professionali con prezzi e pareri

La cappa è stata in passato soprattutto un elemento da nascondere, mentre oggi è un complemento di arredamento che può connotare fortemente il design della cucina. La funzione principale di una cappa aspirante è quella di estrarre vapori della cucina e fumi della combustione del gas ed espellerli al di fuori dell’abitazione.

Cappa aspirante e cappa filtrante – Le differenze:

Ci sono due tipologie di cappe dal punto di vista del funzionamento: la cappa aspirante che espelle quello che aspira tramite una canna fumaria fuori dalla casa e la cappa filtrante dove l’aria aspirata viene pulita dal passaggio attraverso filtri e poi reimmessa nella stessa stanza.

L’utilizzo della cappa aspirante è per legge obbligatorio in presenza di fornelli a gas, mentre con fornelli ad induzione o elettrici questo dispositivo non è prescritto, anche se è ugualmente consigliabile.

La differenza per la salute di ogni utilizzatore è chiara dopo questa piccola descrizione. Il passaggio attraverso filtri non potrà mai restituire un’aria perfettamente pulita che si può ottenere solo eliminandola. Per questo motivo è opportuno concentrarsi su questa cappa e installare questa tipologia laddove possibile.

Bestseller No. 2
CIARRA CBCS6201 cappa da cucina 60cm in acciaio inossidabile (argento)
  • Elevata velocità di estrazione: 380 m3 / h. La nostra cappa da cucina è di una buona velocità di estrazione. Può assorbire principalmente grasso, fumo e polvere, per proteggere i tuoi amanti, i...
Bestseller No. 3
CIARRA CBCS9201 Cappa Aspirante 90 cm 380 m³/h Cappa da Cucina,in acciaio INOX, 3 gradini,filtro in...
  • Elevata velocità di estrazione: 380 m3 / h. La nostra cappa da cucina è di una buona velocità di estrazione. Può assorbire principalmente grasso, fumo e polvere, per proteggere i tuoi amanti, i...
Bestseller No. 4
CIARRA CBCB6201 Cappa Aspirante 60 cm, 380 m³/h Cappa da Cucina in Acciaio INOX,3 gradini,Extra...
  • Elevata velocità di estrazione: 380 m3 / h. La nostra cappa da cucina è di una buona velocità di estrazione. Può assorbire principalmente grasso, fumo e polvere, per proteggere i tuoi amanti, i...
OffertaBestseller No. 5
CIARRA CBCS5913A Cappa Cucina Incasso 52 cm in Acciaio Inox, Cappa Aspirante con Aspirazione 300...
  • Cappe integrate: 300 m³/h, livello di rumore massimo di 63 dB, 3 velocità di ventilazione
Bestseller No. 7
CIARRA CBCS6903 Cappa Aspirante 60 cm Sottopensile Cappa da Cucina,con Pannello Argento LED...
  • Mini cappe da cucina: La nostra cappa da 60 cm è ben progettata con un alto tasso di estrazione di 220 m³ / h con una pressione acustica minore, 64 dB (A).

Caratteristiche della cappa aspirante:

Cappa aspirante professionale

Nello scegliere la cappa aspirante più adatta alla propria cucina occorre partire dall’esame della stessa per capire quale possa essere il modello migliore.
La funzione principale di una cappa è quella di aspirare, pertanto la migliore cappa aspirante sarà quella con una potenza maggiore.

La forza della cappa si misura in metri cubi all’ora e si trovano modelli con capacità di aspirazione molto diversa dai 100 fino agli 800 metri cubi per ogni ora. Per calcolare la potenza più corretta occorre prendere in considerazione la dimensione della cucina intesa come volume quindi moltiplicando larghezza per profondità e per altezza. Questa misura va moltiplicata per 6 e per 12 ottenendo così un range.

Questo è un intervallo entro il quale occorre che sia la potenza della cappa aspirante che si andrà ad acquistare. Il valore è profondamente diverso da un estremo all’altro e si dovrà stare più vicini ad un valore o all’altro in base al numero di persone per le quali si cucina: più la famiglia è numerosa, più occorre avvicinarsi al massimo.

Altra caratteristica da verificare prima di scegliere l’apparecchio adatto è quella della rumorosità. La cappa aspirante è un elettrodomestico che produce un certo disturbo in decibel, del cui valore è meglio tenere conto, soprattutto se si è sensibili alla tematica, magari perché normalmente si vogliono seguire i programmi televisivi mentre si cucina o si vuole chiacchierare tranquillamente con i familiari.

Bisogna prestare attenzione a questa caratteristica, tenendo conto che, maggiore è la forza aspirante, maggiore dovrà essere forzatamente anche il rumore da sopportare poiché il motore dovrà essere più potente.

Per quanto riguarda l’efficienza energetica si trovano diversi dispositivi con un diverso assorbimento di corrente. Non si tratta di un elettrodomestico per il quale il basso consumo è particolarmente importante, poiché i minuti in cui rimane accesa, normalmente, non sono molti e, quindi, non ha un grosso impatto.

Per questo la migliore cappa aspirante non si giudica dal consumo energetico e anche l’etichetta che assegna la classe energetica comprende anche le capacità di filtraggio e di pressione oltre al consumo energetico. Tra l’altro, anche le migliori cappe, proprio per i loro consumi non troppo economici, non raggiungono la classe A.

Altra funzione, anche se secondaria, di una cappa è l’illluminazione del piano cottura che deve essere di qualità in modo che si possa cucinare vedendo chiaramente il punto di cottura ed essere in grado di commettere il numero minore di errori possibile.

Le migliori cappe aspiranti montano due lampade anziché una, in modo che, se durante la cottura se ne fulmina una non si rimane completamente al buio ma si può continuare a cucinare rimandando la riparazione, anche perché è opportuno lasciar raffreddare la cappa prima di procedere alla sostituzione.

Le dimensioni della cappa aspirante sono fondamentali nella scelta, poiché l’ideale è che la larghezza della cappa sia almeno uguale a quella del piano cottura. Questo era vero soprattutto con le cappe di vecchia generazione che avevano capacità di aspirazione minori, mentre oggi si vedono cappe che aspirano nonostante siano solo a parete.

Le dimensioni potrebbero comunque essere guidate dalla presenza dell’arredamento pensile circostante i fornelli, visto che la cappa si integra in qualunque cucina e se questa è piccolina, probabilmente si dovrà adattare allo spazio che viene lasciato.

Il design della cucina e la sua disposizione può influenzare la scelta del modello. Così se hai una cucina in muratura potrai avere una cappa con esterno in cemento in cui sarà incassata una cappa aspirante, tubi compresi.

In una cucina in legno o comunque con mobili in qualsiasi materiale siano, molto dipende dalla posizione del fornello e dalla presenza di pensili sopra gli stessi. Se non ci fosse nessun pensile si potrà scegliere una cappa aspirante d’arredamento in acciaio, vetro, obliqua oppure con una forma particolare che può diventare la protagonista della cucina.

Se il fornello è posizionato in un’isola al centro della stanza l’apparecchio dovrà essere scelto ad hoc perché dovrà cadere direttamente dal soffitto senza appoggiarsi ad altri elementi. Se sopra il fornello è presente un mobile è necessario installare una cappa sottopensile che potrà avere il tubo di scarico che passa all’interno dello stipetto oppure scaricare direttamente a parete. Alcuni modelli sottopensile sono completamente a scomparsa attraverso l’applicazione di un pannello in coordinato con la cucina al frontalino dello stesso apparecchio.

Oltre allo scarico dei fumi, anche la cappa aspirante ha dei filtri che servono a trattenere i grassi di cucina. Spesso questi sono in metallo e si possono lavare facilmente in lavastoviglie, ma ci sono modelli che presentano filtri usa e getta da cambiare periodicamente.

Inoltre, poiché la maggior parte delle cappe in commercio possono essere utilizzate sia come cappe aspiranti che come cappe filtranti, si possono utilizzare anche i filtri a carbone predisposti nonostante l’utilizzo come cappa aspirante, allo scopo di preservare il motore e i condotti della cappa.

Ci sono poi differenze più estetiche che funzionali tra i comandi utilizzati sulla cappa stessa. Così ci può essere una classica pulsantiera, piuttosto che comandi a leva, oppure per un’idea di maggiore attualità si può avere un display con i comandi digitali o a sfioramento e ci può essere la presenza di un orologio che può essere d’aiuto mentre si cucina.

Allo stesso modo, ci può essere un timer che determina lo spegnimento automatico dopo cinque minuti della cappa (tempo raccomandato dopo lo spegnimento dei fornelli per eliminare ogni residuo di gas) o un timer collegato con un allarme che può servire anche per avere un assistente per conteggiare i tempi di cottura.

Manutenzione della cappa aspirante:

La manutenzione della cappa aspirante è semplice poiché si limita al cambio delle lampadine quando non funzionano e della sua pulizia. Si dovranno pulire abbastanza frequentemente i filtri antigrasso o in lavastoviglie ad alta temperatura oppure mettendoli in ammollo in acqua calda e bicarbonato o acqua tiepida e aceto.

Con una minore frequenza dovrà essere pulito anche l’interno della cappa, delle plastiche o dei vetri attraverso cui filtra la luce e di tutte le parti in cui non è presente materiale elettrico. In generale sarà sufficiente un panno o una spugna unitamente ad un detersivo sgrassatutto.

Le migliori cappe aspiranti da cucina con prezzi:

miglior cappa aspirante

 

Qua di seguito, ecco le migliori cappe aspiranti oggi in commercio.

  • Electrolux LFT419X – Miglior cappa aspirante

La cappa Electrolux LFT419X è il top di gamma presente sul mercato come funzionalità e durata. È dotata di un motore potente che elimina rapidamente i fumi di cottura. L’illuminazione è integrata nella cappa per una perfetta visibilità ed economicità grazie all’utilizzo dei LED all’interno che consumano solamente 5W.

Possiede la tecnologia Hob2Hood grazie alla quale la cappa si regola alla velocità adeguata rispetto a quello che si sta cucinando. La larghezza della cappa è di 90 cm con una portata massima aspirante di 600 m³ all’ora e può essere installata sia in modalità aspirante che in modalità filtrante.

La cappa è interamente in acciaio ed è venduta in tutto il mondo con alte recensioni nonostante il prezzo che rispecchia l’alta gamma del prodotto.

  • Cappa Klarstein Zelda

Questa cappa in acciaio di Zelda è montabile a parete ed ha una larghezza di 60 cm. Dispone di una forza aspirante pari a 620 m³ all’ora, di un timer per programmare lo spegnimento fino a 5 minuti dopo e di luci al LED con assorbimento di 3W in totale.

Ha una classe energetica B e una rumorosità bassa, mentre i suo filtri antigrasso in alluminio sono lavabili in lavastoviglie. La cappa è aspirante ma è convertibile in modalità ricircolo applicando gli appositi filtri a carboni attivi. Le recensioni positive con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • KLARSTEIN Alessia – Cappa Aspirante a Parete Inclinata

KLARSTEIN Alessia - Cappa Aspirante a Parete Inclinata, Classe Energetica B, 350 m³/h, Push...
  • ARIA PURA IN CUCINA: la cappa aspirante Alessia di Klarstein dà un tocco di splendore alla cucina ed elimina con slancio vapori e odori. La cappa inclinata Alessia di Klarstein: lusso e potenza in...

Cappa inclinata a parete di grande effetto in qualsiasi cucina. La sua ergonomicità permette di lavorare davanti ai fornelli in tutta tranquillità. Ha un’ampiezza di 60 cm e una grande potenza.

Le luci nella parte inferiore sono a LED per ottenere la massima illuminazione, mentre il frontale in vetro dona il massimo della modernità. La sua capacità aspirante arriva fino a 350 m³ all’ora mentre la sua classe energetica è la B.

Di serie è una cappa aspirante ma può essere convertita in cappa a ricircolo inserendo i filtri a carboni attivi. Secondo le recensioni dei clienti, questa cappa da cucina risolve diversi problemi di spazio nei cucinini e nelle cucine a scomparsa.

  • FABER S.p.A. PCH00 SRM AM26A – Cappa da incasso

Si tratta di una cappa aspirante sottopensile di grandi prestazioni di larghezza 60 cm. La sua potenza è di 370 m³ all’ora. La classe energetica è D e il colore è acciaio inossidabile.

L’elettrodomestico monta lampade LED per un minor impatto energetico mentre il motore consuma 230W. Prodotto semplice ed efficiente con un prezzo medio e un buona efficacia nel tenere la cucina libera da fumi e odori.

  • Ciarra CBCB6736C Cappa da cucina in acciaio

CIARRA CBCB6736C Cappa Aspirante 60cm, 380 m³ / h, Cappa da Cucina in Acciaio Inox 3 Velocità,...
  • DESIGN MODERNO CON BOTTONI: funzionamento a pulsante con coperchio in vetro regolabile e luce a LED.

Si tratta di una cappa aspirante da parete che si presenta con design obliquo e accattivante. Ha un coperchio in vetro di grande effetto e regolabile e la luce inferiore è a LED. La sua potenza è di 380 m³ all’ora mentre la sua classe di efficienza energetica è la C.

È installabile sia come cappa ad aspirazione che a ricircolo, modificandola con la semplice applicazione di filtri ai carboni attivi. La larghezza dell’apparecchio è di 60 cm e la potenza del motore è di 65W.

Le recensioni sono positive soprattutto per la sua funzione principale: la capacità di aspirazione nonostante il design obliquo non favorisca il risultato. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

  • Cappa aspirante da parete ELICA ST IX F/90

Questa cappa sottopensile della Elica ha una larghezza di 90 cm e ha tre filtri antigrasso in acciao facilmente smontabili e lavabili anche in lavastoviglie. Il design è moderno e raffinato e la qualità dell’unica luce è ottima anche se monta lampadine alogene.

La sua capacità di aspirazione arriva a 180 m³ all’ora contro una potenza totale assorbita di 128W. Per tutto questo la classe energetica totale è E. Il materiale in cui è fatta è l’acciaio, che la rende perfetta in una cucina moderna.

  • Ciarra CBCB6903 Cappa Aspirante Sottopensile

CIARRA CBCB6903 Cappa Aspirante Sottopensile da 60 CM, Montaggio a Parete, con Ventola Estrattore,...
  • MINI CAPPA CUCINA: La nostra cappa da 60 cm è ben progettata con un alto tasso di estrazione di 220 m³ / h con una pressione acustica minore, 64 dB (A)

Questa cappa sottopensile è particolarmente sottile ma con un’ottima potenza con i suoi 220 m³ all’ora con un disturbo acustico estremamente ridotto. Si può utilizzare sia come cappa aspirante che come cappa filtrante collegando lo scarico esterno oppure inserendo i filtri a carbone.

Come cappa aspirante si può far convogliare l’aria sia dall’alto estraendo il coperchio rotondo superiore oppure facendola uscire dal retro verso il muro. Le sue dimensioni ridotte la rendono perfetta per le situazioni minimal o quando si vuole spostare la posizione dei fuochi o inserirne di nuovi sotto un pensile già esistente.

Per questo motivo è colorata in nero, in modo da potersi integrare in modo semplice con tutti gli arredi già presenti. L’assorbimento del motore è di 100W mentre la sua classe di efficienza energetica è la D, mentre come illuminazione monta una lampada a LED da 28W. Il prezzo è particolarmente economico per le funzionalità di questo apparecchio.

  • Faber TCH04 SS16A 741

La cappa sottopensile della Faber in color acciaio di 60 cm di larghezza si adatta facilmente ai vari arredi e dispone di due lampade LED che illuminano abbondantemente il piano cottura. Ha una capacità di aspirazione massima di 220 m³ all’ora per una potenza assorbita di 150 W.

La sua classe di efficienza energetica è la D. Il suo design semplice e funzionale la rende la soluzione ottimale per qualsiasi tipo di cucina in cui non si vuole che sia la cappa la protagonista della decorazione. Fa egregiamente il suo lavoro e per questo ha un’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Klarstein Capannina – Cappa Sottopensile

Una semplice versione della cappa Klarstein ideata come sottopensile, consigliata soprattutto per cucine piccole nelle quali si integra nelle dimensioni minimal, assicurando ugualmente la massima aspirazione per tenere lontani odori e vapori.

Il massimo dell’aspirazione è di 166 m³ all’ora con una rumorosità estremamente contenuta. La classe energetica di questo elettrodomestico è la C con un assorbimento del motore di 81W mentre la lampada LED consuma 1,5W per un’ottima illuminazione.

Si può utilizzare sia come cappa da aspirazione che come cappa da ricircolo solo tappando o stappando il canale di scarico dei fumi e inserendo o togliendo il filtro al carbone. Prezzo extra per questo elettrodomestico.

Lascia un commento