Cucina a gas – Guida all’acquisto con classifica, opinioni e prezzi delle migliori

Una cucina ben fornita è la miglior amica di ogni persona che ama cucinare. Esistono svariati strumenti ed elettrodomestici che ci accompagnano nelle varie fasi della preparazione delle pietanze; il forno ad esempio, fa parte di quelli garantiscono ottimi risultati in poco tempo.

Il forno elettrico è un elettrodomestico importante in una cucina, dunque, è bene scegliere la tipologia che si adatta di più alle proprie esigenze. Per farlo bisogna però conoscere vantaggi e svantaggi di ogni modello.

Cucina con forno a gas o elettrico? Guida all’acquisto:

Bestseller No. 1
DeLonghi SGK 854 N, Fornello in rame a gas
  • Cucina De Longhi SGK-854N dall’estetica coppertone, dotata centralmente di un’ampia zona di lavoro libera su cui appoggiare tutto il necessario per cucinare. Ai lati sono presenti 4 fuochi su cui...
Bestseller No. 4
DeLonghi SGW854N cucina Piano cottura Bianco Gas
  • Cucina De Longhi SGW-854N dall’estetica bianca, dotata centralmente di un’ampia zona di lavoro libera su cui appoggiare tutto il necessario per cucinare. Ai lati sono presenti 4 fuochi su cui sono...

Bestseller No. 1
SEW 554 PN ED
  • CUCINA 50X50 BIANCA ELETTRICA, 4 PIASTRE ELETTRICHE
Bestseller No. 2
Ardes 2000 AR1F20 Fornello Elettrico TIKAPPA F20 in Acciaio Verniciato 2 Piastre Diametro 15,5 cm in...
  • Due piastre in ghisa una diametro 15,5 cm e una diametro 18,5 cm che garantiscono un basso consumo energetico
Bestseller No. 4

Una cucina con forno a gas è abbastanza semplice da utilizzare, inoltre garantisce consumi energetici più bassi rispetto a tutte le altre tipologie di forni in commercio. Il forno a gas opera per via dell’impiego di un bruciatore, quasi sempre collocato nella parte bassa, che spartisce uniformemente il calore dentro al vano. Uno dei tanti vantaggi del forno a gas è che appena raggiunge la temperatura desiderata, riesce a mantenerla costante per tutta il tempo della cottura.

In alcune situazioni si può acquistare un forno a gas che sia predisposto pure per la cottura a legna o provvisto di grill, consentendo altri tipi di preparazione. Anche il forno elettrico è dotato di un funzionamento facile e immediato: vi sono due resistenze situate nella zona superiore e inferiore che si surriscaldano grazie all’assorbimento della corrente elettrica; i cibi si cuociono in modo uniforme, ed è presente un grill per far dorare gli alimenti.

La cucina con forno elettrico, essendo più veloce, è in grado di rendere i cibi croccanti fuori, ma morbidi dentro ed è perfetta per cuocere svariate tipologie di carni, pesce,pasta al forno e dolci. Sul mercato esistono due tipologie di forni elettrici: statici o termoventilati.

Quelli statici, hanno soltanto due resistenze e un grill, mentre quelli termoventilati sono più moderni e funzionali. Vi è una ventola che fa circolare l’aria nella cavità, procurando una diffusione omogenea dell’aria calda permettendo di cucinare le pietanze a temperature più basse, oltre che in breve tempo; ultimamente sono nati modelli con caratteristiche più avanzate dove è possibile cucinare svariati alimenti su altri ripiani senza che gli odori si mischino tra di loro.

I forni a gas o elettrici non solo si differenziano per l’impianto di riscaldamento, ma pure per altre caratteristiche come ad esempio il prezzo, i consumi, le funzioni ed i programmi di cottura. Al momento dell’acquisto le cucine con forno a gas generalmente hanno un costo maggiore rispetto alle cucine con forno elettrico, pure se, parlando di consumi, i forni a gas fanno risparmiare in quanto la materia prima (che appunto è il gas) costa meno rispetto all’elettricità.

A sua volta i consumi di un forno elettrico si differenziano in base alla scelta del forno stesso, ossia se è statico oppure ventilato; la cucina con forno ventilato, fa risparmiare rispetto a quello stato perché il ventilato consente la circolazione dell’aria continua, riducendo di gran lunga i tempi di cottura.

Infine, negli ultimi anni sono apparse sul mercato tipologie di cucine a gas con forno elettrico dove si possono avere diversi tipi di cottura; la cosa principale è l’eliminazione della conduttura del gas che va allacciata al forno per poter essere funzionante, poiché quest’ultimo si accende con una combustione elettrica, e si ha solo un tubo molto piccolo, per lo spostamento di gas per i fornelli. Se si uniscono questi dettagli si avrà una cucina a gas con forno elettrico che permette di tenere a bada i consumi e automaticamente anche le spese a fine mese.

Prima di acquistare una cucina con un determinato tipo di forno, è necessario analizzarne sia i pro che i contro e, soltanto a quel punto, si potrà scegliere il modello che si adatta di più allle proprie esigenze.

Classifica delle migliori cucine a gas con forno:

Cucina a gas con forno elettrico

Ora vediamo nel dettaglio quali sono le migliori tipologie di cucine con forno a gas o elettrico presenti sul mercato.

  • Indesit I6TMH2AF(X) – Cucina a gas con forno elettrico

Cucina con forno elettrico indicato per cuocere velocemente piatti già pronti, senza dover necessariamente preriscaldarlo; la circolazione di aria a temperatura ambiente dentro alla cavità, consente di scongelare tutti gli alimenti rapidamente.

  • Cucina a gas Larel – Economica

LAREL Cucina Bianca 60x60 4 fuochi con Forno a Gas metano o GPL, Grill Elettrico e Coperchio in...
  • FORNO A GAS GPL E GRILL ELETTRICO (RICHIESTA A METANO AL MOMENTO DELL'ACQUISTO)

Cucina con forno elettrico, a gas gpl e grill per la doratura degli alimenti; ha un piano cottura con 4 fornelli tutti dotati di fermo-valvola di sicurezza.

  • Cucina a gas DeLonghi sGK854N – Vintage

DeLonghi SGK 854 N, Fornello in rame a gas
  • Cucina De Longhi SGK-854N dall’estetica coppertone, dotata centralmente di un’ampia zona di lavoro libera su cui appoggiare tutto il necessario per cucinare. Ai lati sono presenti 4 fuochi su cui...

Piano cottura con quattro fornelli a gas color rame, e sopra sono collocate due griglie smaltate; doata di un forno a gas ed un grande vano porta bombola dentro al quale è possibile montare dei ripiani mensola piuttosto comodi. Il coperchio è in cristallo chiaro sfumato con doppio vetro interno.

  • DeLonghi SGW854N – Cucina a gas bianca

DeLonghi SGW854N cucina Piano cottura Bianco Gas
  • Cucina De Longhi SGW-854N dall’estetica bianca, dotata centralmente di un’ampia zona di lavoro libera su cui appoggiare tutto il necessario per cucinare. Ai lati sono presenti 4 fuochi su cui sono...

Cucina bianca, dotata al centro di una zona di lavoro ampia e libera, dove si può appoggiare tutto quello che serve per cucinare. Ai lati ci sono quattro fuochi dove sono posizionate due griglie smaltate.

  • Cucina a gas Beko – Qualità ottima

Piano cottura con fuoco regolabile abbastanza potente, dotato di coperchio in vetro; unico neo, non ha luce nel forno e nemmeno l’accensione piezoelettrica, quindi occorre per forza usare l’accendigas.

Conclusioni:

Acquistare gli elettrodomestici per la propria abitazione senza dubbio non è un’operazione semplice, soprattutto quando si parla di risparmio energetico. Essere ben informati sui consumi dei vari apparecchi (specialmente il forno) che usiamo può facilitare la scelta.

La maggior parte dei piani cottura di ultima generazione, a prescindere dal tipo di forno che comprendono, che sia a gas o elettrico, sono dotati di un meccanismo di autopulizia. È accertato però che i forni a gas sono ancora i prediletti rispetto ai forni elettrici quando si parla di pulizia.

I bruciatori sigillati aiutano a dimezzare la sporcizia e ad agevolare la pulizia in un secondo momento. I forni elettrici invece hanno dei bruciatori a spirale, che vanno rimossi per far si che la pulizia si possa fare correttamente.

Lascia un commento