Friggitrice a gas: Quale scegliere? Le migliori con opinioni e prezzi

La friggitrice a gas, ovvero quella che sfrutta il classico combustibile del piano cottura, è un elettrodomestico pratico che consente di cuocere patatine e altri alimenti donandogli un sapore particolare.

Vediamo come scegliere la migliore friggitrice a gas per pranzi e cene succulente:

Bestseller No. 1
fryer Friggitrice Commerciale, Accensione A Impulsi per Friggitrice A Gas E Friggitrice con...
  • L'intera macchina realizzata in acciaio inossidabile 201, il corpo duro e robusto, anticorrosivo e ruggine e lo spessore della piastra di circa 1 mm pi spesso di quello delle macchine ordinarie.
Bestseller No. 2
Tristar FR-6937 Friggitrice Doppia Capacita, 2x3 Litri, 2 x 1800 W
  • Super capiente: ampia friggitrice con capacit di 2 x 3 litri che offre molto spazio
Bestseller No. 3
OffertaBestseller No. 5
Innsky 5.5L Friggitrice ad aria calda 8 Funzioni Preimpostate + Funzione di Pausa/Riavvio ricettario...
  • Grande capacita' da 5,5lquesta friggitrice ad aria senza olio ha una capacit di 5.5 litri e pu essere utilizzata per cucinare il pollo arrosto di grandi dimensioni; essa cucina cibi deliziosi...
Bestseller No. 6
OffertaBestseller No. 7
Ibili friggitrice 961224T con cestello Estraibile e Coperchio in Vetro
  • Korinto Friggitrice con cestello e coperchio in vetro, 24 cm

  • La friggitrice a gas e la dimensione

Le dimensioni contano parecchio quando si deve scegliere questo elettrodomestico, specialmente se si dispone di uno spazio limitato in cucina.
Analizzare la zona del piano cottura che si vuole destinare a questo strumento è fondamentale, dato che così facendo si evitano ingombri mentre si cucina.

  • La capienza della friggitrice a gas

Una buona friggitrice professionale a gas è quella che ha una capienza di almeno un chilo di alimenti che devono essere cotti.

Che si tratti di patatine oppure di verdure, oppure di carne o pesce poco importa: la capienza deve essere adeguata alle proprie esigenze.
Ovviamente occorre tenere presente che maggiore è la capienza, più ingombrante diventa la friggitrice a gas.

  • Le tempistiche di cottura e l’utilizzo dell’olio

Quando si parla di friggitrice a gas e si vuole acquistare questo elettrodomestico, un parametro che incide sulla scelta finale è dato dalle tempistiche di cottura proposte dallo strumento.

Generalmente una buona friggitrice a gas è quella che propone un ottimo rapporto della quantità del cibo cotto con il consumo del gas: acquistare un elettrodomestico che riesce a ridurre i tempi di cottura rappresenta la scelta perfetta.

Ovviamente è importante anche valutare quanto olio deve essere utilizzato e soprattutto se questo viene bruciato o in qualche modo alterato.
Se l’olio consumato è pari a due litri ma questo può poi essere utilizzato per altre due cotture, visto che il sapore e la consistenza non vengono alterate, allora si è di fronte a una friggitrice a gas professionale.

  • I programmi di cottura

La friggitrice a gas professionale è un modello che permette anche ai meno esperti di poter cuocere svariate tipologie di alimenti senza rischiare di bruciarli oppure di cuocerli solamente in parte.

Questo è possibile grazie ai vari piani di cottura standard: acquistare un modello che permette di regolare la temperatura al punto giusto per cuocere svariate tipologie di alimenti rappresenta un vero e proprio alleato in cucina, visto che difficilmente si serviranno piatti unti, bruciati oppure cotti esternamente ma non internamente.

  • La friggitrice a gas e gli interni

Una buona friggitrice a gas deve avere una parte interna realizzata con materiali speciali che, oltre mantenere costante la temperatura di cottura, non si danneggino a causa del calore prodotto durante tale fase.
Una friggitrice a gas che si scrosta o che perde dei piccoli strati che poi vanno a intaccare l’olio rappresenta un modello da scartare, dato che questo può creare problematiche future alla propria salute.
Perciò il rivestimento deve essere di qualità ed evitare che gli alimenti possano appunto essere in qualche modo alterati o contaminati, rendendoli poco salutari.

  • I materiali esterni della friggitrice a gas

Ovviamente è importante che la friggitrice a gas sia caratterizzata da un rivestimento interno che prevenga incidenti in cucina.

Generalmente si parla di plastica dura e resistente che isola termicamente la friggitrice a gas e prevenga che un contatto con la parte esterna provochi bruciature.
Anche questa parte deve inoltre godere di una buona resistenza proprio per evitare operazioni di manutenzione continuative.

  • Semplicità d’uso e consumi della friggitrice a gas

Inoltre è importante valutare la semplicità di utilizzo della friggitrice a gas da banco, la quale deve godere di una semplicità tale che anche coloro che non hanno mai utilizzato questo strumento possano sfruttarla senza difficoltà.

Ovviamente bisogna anche valutare quali sono i consumi prodotti da questo elettrodomestico, rapportandoli alla frequenza di utilizzo del medesimo: in questo modo è possibile trovare una friggitrice che, oltre a essere facile da sfruttare, non richiede grandi quantità di gas per cuocere gli alimenti.

Quanto costa una friggitrice a gas? Ecco i prezzi:

Se si vuole avere uno strumento che sia abbastanza professionale e completo, bisogna tenere a mente che il prezzo che si deve pagare è medio alto, variato ovviamente da tutte le diverse funzioni extra che ne incrementano la praticità e semplicità d’utilizzo.

Qualora la friggitrice venga utilizzata raramente, è possibile puntare sui modelli di fascia medio bassa, tenendo presente che il risultato che si ottiene usando un modello professionale potrebbe non essere conseguito con quelli meno costosi.

In base alle proprie esigenze è comunque possibile trovare la versione che meglio risponde alle proprie domande.

Ecco quali sono i modelli di friggitrice a gas da noi inseriti nella nostra classifica.

Classifica con prezzi delle migliori:

Miglior friggitrice a gas

  • Friggitrice professionale a gas RistoChefPro

Realizzata interamente in acciaio inox, questa versione di friggitrice a gas da banco possiede una singola vasca che può contenere fino a 14 litri d’olio.
Il meccanismo di riscaldamento garantisce l’ottima tenuta del liquido di cottura, che può essere utilizzato per diverse volte prima della sua sostituzione.

Il cestello è dotato di un manico rivestito con plastica dura ed ergonomica che, oltre a garantire una presa ben salda, permette di prevenire bruciature con il contatto con la mano.
Il pratico termostato a manopola consente di scegliere il calore che deve essere raggiunto dall’olio per una cottura uniforme.

Le dimensioni di questa friggitrice a gas sono abbastanza contenute.

  • Modular – Friggitrice a gas professionale

Doppia vasca per questo modello di friggitrice a gas che consente la cottura di diverse tipologie di alimenti.

Trattandosi di una versione le cui dimensioni non sono indifferenti, pari a 70 x 40 x 85 centimetri, la suddetta versione è ideale per cucine abbastanza ampie oppure per locali come ristoranti e paninoteche.

La parte inferiore della friggitrice permette l’inserimento della bombola del gas, mentre in quella superiore è possibile notare la presenza delle due manopole che consentono di selezionare la temperatura di cottura dell’alimento.

Inoltre è possibile notare come l’intero elettrodomestico sia realizzato in acciaio inox totalmente isolato termicamente, quindi i bordi e la parte esterna rimangono freddi, trattenendo il calore e permettendo una cottura omogenea degli alimenti.

  • Friggitrice professionale a gas con mobile da 28lt

Infine questa friggitrice a gas, che può contenere fino a 28 litri d’olio, si contraddistingue per essere particolarmente pratica e sicura da usare.

Il grande coperchio previene che gli schizzi d’olio possano macchiare le pareti della cucina, mentre l’interno è realizzato con acciaio inox di prima qualità che non si scrosta malgrado le elevate temperature di esercizio dell’elettrodomestico.

Inoltre è importante sottolineare come questo modello di friggitrice rimanga isolato termicamente, offrendo il massimo grado di sicurezza in cucina.

Lascia un commento