Frigo trivalente: Come funziona? Recensione con classifica dei migliori

Siamo nel cuore dell’estate e con le lunghe giornate di sole e il nostro bel Paese tutto da scoprire, non c’è idea di viaggio migliore (e più economica) di un tour in camper. Avventuroso, libero, divertente, con un’allure vagamente hippie, il camper è una vera e propria casa a quattro ruote: al suo interno, non deve mancare nulla per garantire al viaggiatore il contatto con la natura e, insieme, tutto il comfort e la serenità di sentirsi a casa.

Il camper deve essere un rifugio in cui gli spazi e gli accessori siano studiati come un habitat avvolgente, pratico e sicuro; fra gli allestimenti non possono mancare letto, living, bagno, cucina e naturalmente, un valido frigorifero. Nessun elettrodomestico, infatti, è indispensabile come il frigorifero, necessario per garantire la corretta conservazione dei nostri alimenti e avere sempre a portata di mano piatti sani e bibite refrigeranti.

OffertaBestseller No. 1
Dometic CombiCool RC 1200 EGP Frigo Portatile 12/230v/gas (50 mbar)
  • Frigo portatile ad assorbimento 1200 EGP (50 mbar)
OffertaBestseller No. 2
Dometic CombiCool RC 2200 EGP Frigo portatile ad assorbimento (50 mbar)
  • Funzionamento a 230 V AC e 12 V + Gas 50 mbar per campeggio e camere da letto, molto silenzioso
Bestseller No. 3
Bestseller No. 4
OffertaBestseller No. 5
Severin KS 9827 Mini Frigobar, Congelatore, Compressore, capacità Netta 42 Litri – lorda 48...
  • Capacità lorda 48 litri, capacità netta 42 litri; Scomparto congelatore da 6 litri
Bestseller No. 6
OffertaBestseller No. 7
Smad Frigorifero di Campeggio, Silenzioso, AC/DC/Gas, Mini Frigo Bar per Camion Campeggio Auto...
  • [3 modalità] Gas / AC / DC, pressione del gas proposta - 29 mbar

Per garantirti tutta la sicurezza di cui hai bisogno e disporre di cibo sempre fresco e di qualità per uno stile di vita salutare, è importante scegliere anche per il tuo viaggio in camper un frigorifero capiente, efficiente, silenzioso e ben organizzato, senza risultare ingombrante. Il classico frigo da camper è il frigo trivalente, così definito perchè può essere utilizzato con tre diverse sorgenti: a gas, a 200v e a 12v.

Le tre variabili dipendono dal contesto in cui ti troverai, adattandosi alle tappe del tuo viaggio: in un’area di sosta, dove non c’è corrente elettrica, potrai adottare la sorgente di alimentazione a gas; quando disponi, invece, di collegamento alla rete elettrica, potrai scegliere l’alimentazione del frigo a 220v, mentre quando il tuo camper è in moto, potrai alimentarlo a 12v. Come vedi, il frigo trivalente è un elettrodomestico versatile, che si adegua al tuo itinerario seguendoti nel tuo viaggio.

Frigo trivalente: Come funziona?

A gas, a 220v o a 12v: qualunque sia la sorgente di alimentazione del frigo trivalente, dovrai, naturalmente, sapere che la resa e il consumo energetico saranno differenti: le prime due daranno la resa maggiore, mentre quella a 12v è più di mantenimento, adatta a un frigo trivalente che sia in funzione da almeno 24 ore. Ma come funziona questo tipo di frigorifero?

Il frigo trivalente è dotato di una serpentina sul retro dell’elettrodomestico, in cui scorre liquido analogo all’ammoniaca; questo liquido, scaldato, entra in circolo nella serpentina, scaldandola a sua volta. Il raffreddamento che produce è il risultato di questo scambio termico fra esterno e interno: perchè il frigo trivalente funzioni al suo meglio, è necessario che in determinate curve della serpentina, ci sia una precisa temperatura.

Quando, invece, viene alimentato a gas, sarà un bruciatore di piccole dimensioni a scaldare la canna fumaria collegata alla serpentina, che, a sua volta, viene correttamente scaldata. A 220v e 12v, infine, vengono sfruttate delle resistenze elettriche a contatto con la canna fumaria che pompa il liquido nella serpentina. Come si vede, grazie al suo triplice funzionamento, a gas, ad allacciamento alla rete o di mantenimento, il frigorifero trivalente assicura tutto il comfort di una casa e le stesse prestazioni di quello domestico a bordo del tuo camper da viaggio.

Le caratteristiche tecniche del frigorifero trivalente:

Come funziona il frigo trivalente

Un elettrodomestico così indispensabile deve essere valutato attentamente per avere la certezza di scegliere il più adatto alle tue esigenze, con un buon equilbrio di prestazioni e fascia di prezzo. Ma quali devono essere le caratteristiche tecniche di un valido frigo trivalente? Anzitutto, valuta la classe energetica: più è elevata, minori saranno i consumi, a tutto vantaggio del tuo portafoglio e, cosa non meno importante, dell’ambiente.

I camperisti sono un po’ tutti amanti della libertà e del contatto con la natura e giovare all’ambiente con un impatto il più possibile soft è sicuramente un requisito apprezzato in un elettrodomestico destinato ad accompagnare i loro viaggi. In secondo luogo, considera la capacità del tuo frigo trivalente: dovrai valutare la quantità di cibo e bevande di cui avrai bisogno ogni giorno per te e per la tua famiglia, considerando le tappe del viaggio in cui potrai rifornirti.

Una capacità media di 40-60 litri, con uno scomparto congelatore da 5-6 litri, sarà sufficiente per 4 o 5 giorni di autonomia. Al tempo stesso, il tuo frigo trivalente dovrà essere il più possbile salva-spazio, pur offrendo una buona capacità: questo significa che dovrà essere capiente, ma non ingombrante.

Il massimo dello sfruttamento degli spazi interni, con ripiani e scomparti differenziati, con il minimo ingombro esterno, così da non intralciare la disposizione dell’alloggio del tuo camper, in cui ogni angolo dovrà essere strutturato per offrirti il comfort di tutto quel che serve. Anche il tempo di raffreddamento è una variabile importante in un frigo trivalente: ci sono modelli che assicurano un raffreddamento immediato; altri che impiegano più tempo a raggiungere la temperatura ideale.

Fondamentale è anche la silenziosità del frigo trivalente: considera che dovrai dormire in prossimità del tuo frigo, in un solo alloggio che non prevede divisione degli spazi tramite pareti. Pertanto, un frigo rumoroso può significare viaggi disturbati e notti insonni. Valuta attentamente tutti questi fattori, unitamente alle tue esigenze personali e alle tappe del tuo viaggio, prima di scegliere il modello di frigo trivalente che più fa per te.

5 migliori modelli di frigorifero trivalente:

Miglior frigo trivalente

Il mercato offre un vasto assortimento di tipologie e modelli di frigoriferi trivalenti, con prestazioni differenti e fasce di prezzo per tutte le portate. Vediamo insieme una rapida classifica dei 5 migliori modelli, scelti per caratteristiche tecniche ed equilbrio qualità-prezzo.

  • Smad – È il miglior modello

Il primo modello di frigo trivalente che esaminiamo insieme è un frigorifero in classe A+, della capacità di 60 litri, con un ottimo sfruttamento dei ripiani e degli spazi interni; ha un consumo energetico limitato, grazie anche alle guarnizioni ad alto isolamento che impediscono dispersioni del freddo;

Il raffreddamento è immediato, sia nella modalità a gas propano, regolata da valvola di sicurezza, sia ad alimentazione elettrica 220v e 12v, per una performance di raffreddamento istantanea; all’interno è dotato di vassoio di condensa e porta bottiglie del formato di 2 litri; all’esterno ha un look grintoso e moderno, per adattarsi con stile a qualunque spazio. Piacevolmente silenzioso, questo frigo lavora con una rumorosità impercettibile, per regalarti notti indisturbate.

  • Dometic Combi-Cool RC 1600 – Economico

Offerta
Dometic CombiCool RC 1200 EGP Frigo Portatile 12/230v/gas (50 mbar)
  • Frigo portatile ad assorbimento 1200 EGP (50 mbar)

Ecco un frigo trivalente con un ottimo equilibrio qualità-prezzo, robustezza ed efficienza eccellenti; ideale per adattarsi a qualunque ambiente e situazione di viaggio, grazie alla sua alimentazione trivalente, è così potente da refrigerare fino a 33 °C in meno rispetto alla temoperatura ambiente.

In base alle esigenze, potrai regolare su tre livelli la fiamma del gas, mentre a 12v e 220v potrai scegliere la regolazione termostatica. Il volume interno è di 41 litri, mentre le dimensioni esterne sono di appena 44 x 50 x 48 cm. All’interno, ha un ottimo sfruttamento degli spazi e possibilità di collocare in piedi bottiglie da 2 litri, così da risparmiare spazio; all’esterno c’é una scocca in alluminio così elegante da far sembrare questo frigo quasi un complemento d’arredo.

La speciale porta a isolamento elimina la necessità di una guarnizione, mentre la silenziosità è massima.

  • Frigorifero trivalente Brunner

Il terzo modello di frigo trivalente che analizziamo insieme è un prodotto di gamma con un prezzo non proprio competitivo, ma un’efficienza eccellente, con caratteristiche tecniche di alta qualità. Con una capacità di 40 litri per dimensioni esterne di appena 50 x 49 x 47 cm e un peso di 18 kg, il frigo Brunner é snello, capiente ma di minimo ingombro. Lo sfruttamento interno degli spazi è massimo, grazie anche alla possbilità di contenere bottiglie da 1.5 litri in piedi.

All’esterno c’é un involucro in metallo con rivestimento in materiale plastico e non mancano indicatore LED per funzionamento elettrico e comode maniglie di trasporto laterali. L’abbattimento termico è di oltre 25 °C al di sotto della temperatura ambiente. Massima la silenziosità e l’ammortizzazione delle vibrazioni.

  • Dometic CombiCool RF62

Un altro modello Dometic, con una capacità maggiore, di circa 54 litri, per un peso di 26 kg e dimensioni di 61 x 49 x 48 cm, in grado, con il minimo ingombro di contenere cibo e bevande fresche sufficienti mediamente per 4-5 giorni.

Lo scomparto freezer ha una capacità di circa 5 litri, mentre i ripiani interni del frigo sono razionali e capienti, con vano porta-bottiglie su apertura della porta verticale. Minimi consumi per una classe energetica A++, silenziosità massima, e (novità) possibilità di funzionamento a GPL, completano un modello davvero performante.

  • Melchioni – Ottimo prezzo

L’ultimo modello di frigo trivalente che analizziamo insieme ha una capacità di 47 litri (di cui 5 nello scomparto congelatore) per un peso di soli 12,5 kg: leggero, facile da spostare, minimamente ingombrante, allo stesso tempo saprà offrirti tutta la capienza di cui hai bisogno nel massimo della compattezza.

La disposizione dei ripiani, razionale e rigorosa, con ripiano porta-bottiglie, ti permette di conservare in maniera ordinata i tuoi cibi e snack, garantendo freschezza e spazio. La silenziosità ridotta e l’efficienza energetica A+, per una riduzione dei consumi, completano le caratteristiche tecniche di un frigo trivalente indispensabile, pratico, facile da installare e pronto ad offrirti tutta la freschezza di cui avrai bisogno nei tuoi lunghi viaggi in camper.

Lascia un commento