Ricetta crepes: Ecco come prepararle, gli ingredienti e gli strumenti da utilizzare

Le crepes sono la soluzione ideale per ogni tipo di palato, in quanto il loro impasto si adatta bene sia a ricette dolci che a ricette salate.

Esse inoltre, rappresentano una portata molto versatile, in quanto possono essere servite come antipasto, ma anche come primo o dessert, ed oltre ad offrire un’alternativa economica, sono molto facili e veloci da preparare.

Le crepes richiedono un tempo di preparazione di circa 10 minuti.

Prima di cuocerle, queste dovranno riposare per circa 30 minuti, in modo che l’impasto diventi omogeneo e si solidifichi leggermente.
Ecco la ricetta delle crepes, un piatto gustoso e saporito, pronto in soli 20 minuti di cottura.

Crepes – Ingredienti per 8 persone

  • 4 uova;
  • 400 gr di farina 00;
  • 800 ml di latte;
  • sale q.b;
  • burro.

Come preparare le crepes:

come preparare le crepes

Come prima cosa bisogna sbattere le uova con una frusta, e aggiungere delicatamente un pizzico di sale e del latte, continuando a sbattere il tutto all’ interno di un recipiente con i bordi alti.
Dopo aver amalgamato bene il composto, si può procedere aggiungendo la farina che andrà setacciata poco alla volta, e bisognerà continuare a mescolare per evitare la formazione di grumi.

Questa procedura dovrà continuare fino a quando si otterrà una sorta di pastella molto fluida, che andrà coperta con della pellicola e riposta in frigo dove dovrà riposare per circa mezz’ora.
Non appena saranno trascorsi 30 minuti, prendere un pezzetto di burro e imburrare una padella antiaderente senza lasciare grandi residui.

Tramite l’ausilio del mestolo prendere una dose di pastella e versarla nella padella, che andrà ruotata spesso in modo da distribuire il composto su tutta la superficie in maniera omogenea, ed esso dovrà cuocere per circa un minuto a fuoco medio basso.

Per girare la crepes si può utilizzare una piccola spatola in modo da verificarne la cottura su entrambi i lati, ed essa risulterà essere ottimale quando la crepe assumerà un aspetto dorato.
Questo procedimento andrà ripetuto fino all’esaurimento dell’impasto, ma bisogna ricordarsi di ungere la padella di tanto in tanto altrimenti la crepe potrebbe bruciare.

Come servire le crepes: piccoli consigli

La crepe va tenuta in caldo anche durante la fase di preparazione per far sì che non perda la sua bontà.

Può essere conservata nel forno elettrico ad una temperatura minima, onde evitare che si secchi mentre si stanno preparando le altre, oppure un altro metodo di conservazione prevede di porre la crepe fra due piatti, o collocarla su un piatto e adagiarla su una pentola bollente con all’interno poca acqua.

Anche se la crepe risulta più buona subito dopo essere stata preparata, può essere cucinata anche con qualche giorno di anticipo, in quanto può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni.

Il composto infatti, resiste circa 12 ore se conservato a bassa temperatura.

Varianti:

Crepes dolci:

Una delle varianti più preparate ed amate, è sicuramente quella delle crepes alla nutella, che oltre agli ingredienti citati sopra, vedono come protagonista indiscussa proprio l’amatissima crema alle nocciole.

Dopo aver preparato le crepes si potrà procedere alla farcitura, che prevede di spalmare della Nutella all’interno della crepe, e poi ripiegarla su se stessa o semplicemente a metà.
Il tutto può essere arricchito con una cremina preparata con nocciole e scaldata a bagnomaria, che risulterà molto morbida da spalmare e aumenterà la golosità della crepe alla Nutella.

Si può aggiungere anche del cocco disidratato o del cioccolato bianco, che andranno a regalare un sapore prelibato.

Oltre a questa farcitura, anche quella alla marmellata o al miele è molto diffusa, e solitamente si tende a completarla con dei frutti o dei cereali che riescono a conferire croccantezza e freschezza alla crepes.

Crepes salate:

Anche qui il procedimento di realizzazione delle crepes è sempre lo stesso, in quanto cambia solamente la farcitura.

Unripieno molto buono è quello dato dall’utilizzo di rucola, stracchino e prosciutto crudo, ma esistono tantissime varianti golose che devono essere provate almeno una volta nella vita.
Tra le crepes salate più diffuse troviamo prosciutto e formaggio; gamberetti, salsa rosa e prezzemolo; mozzarella e pomodoro, e gorgonzola e noci.

Lascia un commento