Qual è la miglior Rostiera? guida alla scelta, classifica top5 e prezzi

Gli amanti della cucina sanno come muoversi all’interno di questo spazio, sanno come preparare un pranzo da leccarsi i baffi, e conoscono l’importanza di avere a disposizione degli utensili che siano in grado di aiutare nella preparazione delle varie pietanze: ogni pentola, ogni padella, ogni spatola devono essere quelle perfette per fare in modo che le preparazioni siano il più veloci possibili e il piatto riesca bene come era stato pensato.

È un dato di fatto che in commercio ci siano tantissime pentole, padelle, pentolini, rostiere, delle più varie dimensioni, dalle caratteristiche diverse e adatte a preparazioni differenti.

Ora ipotizziamo che questa domenica vogliate cucinare un buonissimo arrosto: come e con che padella si prepara?

L’utensile indispensabile per questa preparazione è la rostiera, strumento che è stato pensato appositamente per cucinare un buonissimo arrosto, infatti una delle sue caratteristiche principali è la capacità di distribuire in modo omogeneo il calore, in modo tale che la parte di arrosto appoggiata sulla pentola non diventi più scura e caramellata rispetto alla parte superiore, ma consente una cottura omogenea su tutta la superficie.

La rostiera è uno strumento pratico per cucinare un buonissimo arrosto senza preoccuparsi troppo della sua cottura perché la maggior parte del lavoro lo farà la rostiera stessa. Ciò permette di continuare a lavorare per altre preparazioni che andranno ad accompagnare l’arrosto, senza avere la costante preoccupazione della cottura di ciò che è nel forno o sui fornelli.

La rostiera è quindi uno strumento imprescindibile per ottimizzare i tempi in cucina, preparare un arrosto buonissimo, con una cottura perfetta.

Rostiera, cos’è e come funziona?

Bestseller No. 1
GSW 410182 Gourmet - Rostiera universale in granito, 33 x 21 cm, alluminio, vetro, colore: Nero
  • Alluminio pressofuso di alta qualità – Qualità robusta con funzione di versamento integrato, fondo interno e coperchio in vetro aromatico. Rivestimento antiaderente VITAFLONGRANIT. Fondo...
Bestseller No. 2
ELO rafinessse Rostiera, Alluminio Pressofuso, Nero, 0 cm cm
  • Ghisa di alta qualità; interno eccellente rivestimento antiaderente a 2 strati; coperchio in vetro con bordo in acciaio INOX e pomello salva aroma
OffertaBestseller No. 3
Bestseller No. 4
Tescoma 601939 Premium Rostiera con Coperchio, 39x22 cm
  • Solida rostiera provvista di un eccellente rivestimento antiaderente Teflon Classicâ„ che evita le bruciature e di un fondo particolarmente piatto per un perfetto contatto con il piano cottura
OffertaBestseller No. 5
Tognana Energica Rostiera Ovale con Coperchio e Presine, Alluminio pressofuso, Grigio, 32 cm, 4...
  • Rostiera in alluminio pressofuso ad alto spessore con rivestimento esterno a effetto granito
Bestseller No. 7
Rostiera in fusione di alluminio con coperchio di vetro e pomello salva-aroma, pentola per stufato...
  • DI ALTA QUALITÀ – la solida rostiera in fusione di alluminio con coperchio di vetro di Kitchen Crew è dotata di un rivestimento in Teflon Classic antiaderente per una cottura perfetta e una...

Iniziamo allora con l’illustrare cos’è una rostiera nello specifico, qual è il suo utilizzo e il suo impiego, quale dovrebbe essere la sua funzione principale e perché è così fondamentale anche nelle cucine dei migliori chef stellati.

La rostiera è una pentola, rettangolare o ovale, che serve nello specifico a cucinare un arrosto buono e gustoso con il minimo sforzo. Infatti, mentre si cucina l’arrosto molto spesso si ha la paura di farlo seccare troppo, cosa che è molto probabile che accada se non si usa la rostiera.

Questa viene sempre venduta con il coperchio incorporato per fare in modo che l’acqua e i succhi della carne non evaporino, ma si mantengano all’interno della rostiera. Così facendo l’arrosto non si seccherà e risulterà così buono, gustoso e morbido, che tutti i commensali ne saranno estasiati e vi chiederanno i vostri segreti!

Le diverse tipologie di rostiere:

Rostiera per induzione

Avendo capito che la rostiera è un elemento imprescindibile per cucinare un arrosto da leccarsi i baffi dobbiamo ora capire quali sono le caratteristiche delle rostiere prima di poter capire la più adatta alle esigenze delle singole persone.

Rostiera con coperchio

Se si deve cucinare un arrosto perfetto, cioè succoso e non secco, il coperchio è un elemento imprescindibile perché è quello che consente di mantenere all’interno della pentola l’acqua e i succhi, mantenendo la carne morbida. Se poi a fine cottura si vuole dare una rosolatura per far apparire la carne più succosa insieme alle patate e alle verdure di accompagnamento è necessario toglierlo, ma solo negli ultimissimi minuti di cottura, in modo tale che si seccherà solo la parte più esterna della carne, garantendo la morbidezza all’interno

Rostiera da forno

La rostiera da forno è stata pensata in modo particolare per essere usata nello specifico nel forno. Il forno proprio per la sua conformazione emana il calore in modo omogeneo. Grazie a questa caratteristica aiuta la rostiera a distribuire in modo estremamente uniforme il calore, in modo tale da avere una cottura dell’arrosto omogenea.

Rostiera in alluminio

Un’altra tipologia di rostiera è la rostiera in alluminio. La sua principale caratteristica è di essere leggera e pratica. Inoltre, molto spesso il suo interno è antiaderente, il che consente alla carne e ai contorni di non attaccarsi e di avere una cottura omogenea, senza carbonizzarsi.

Rostiera in ghisa smaltata

La rostiera in ghisa smaltata è particolarmente indicata per i fornelli a induzione.

Rostiera in terracotta

La caratteristica più importante della rostiera in terracotta è la capacità di questo materiale di distribuire in maniera uniforme il calore, senza che questo sia maggiormente concentrato sul fondo. In questo modo la cottura dell’arrosto, oltre ad essere maggiormente uniforme, risulterà essere anche notevolmente più veloce.

Le rostiere in terracotta sono meno soggette a graffi, ciò permette di lavare le rostiere di questo materiale anche con spugnette più aggressive e con una maggiore forza senza la preoccupazione di dover prestare un’attenzione eccessiva per non rovinarla con graffi.

La rostiera in terracotta consente poi anche di tagliare la carne direttamente nel contenitore senza la necessità di spostarla proprio grazie alla caratteristica di resistenza ai graffi.

Rostiera rettangolare e rostiera ovale

Ci sono principalmente due diverse forme di rostiera, una è quella rettangolare e l’altra è quella ovale. Non ci sono differenze sostanziali fra le due, l’unica cosa che effettivamente cambia è la forma, perciò starà al gusto personale di ciascuno decidere quale sarà la rostiera che più preferisce.

Dopo aver elencato le principali tipologie di rostiere, passiamo alle marche specializzate nella fabbricazione di rostiere. I prezzi delle rostiere sono estremamente variabili, vanno dai 15 agli 80 euro circa. Abbiamo quindi scelto di presentarvi due diverse marche: una più economica e la seconda di una fascia più alta. Sono entrambi brand noti, che garantiscono la qualità del prodotto, sono affidabili al 100% e

Rostiera Ernesto

Le rostiere Ernesto sono le rostiere appartenenti alla fascia più economica. Si trovano con facilità rivendute nei supermercati, ma se le si vuole comprare comodamente da casa sono disponibili anche sul loro sito. Il fatto che le rostiere Ernesto siano economiche non significa che hanno una qualità bassa, ma che semplicemente sono riusciti a coniugare la migliore qualità con il prezzo più basso possibile. Rendono in questo modo possibile la riuscita di un’ottima pietanza anche a chi non se la sente di investire in una rostiera più costosa.

Sambonet rostiera con coperchio

Non si tratta di una vera e propria tipologia di rostiere, ma è bene ricordare che Sambonet è uno dei marchi più importanti che produce rostiere, o come le chiamano loro, casseruole. Le propongono in vari materiali, ovvero terracotta, acciaio inox, alluminio e ghisa smaltata. Ognuno di questi materiali ha delle caratteristiche specifiche che analizzeremo più avanti nell’articolo.

Le rostiere Sambonet sono ad ogni modo una delle migliori tipologie che ci sono nel mercato. I prezzi delle rostiere Sambonet variano abbastanza, anche se tendenzialmente rientrano nella fascia top di gamma, e proprio per questo motivo hanno un costo tendenzialmente elevato, ma la qualità è una delle più alte.

Come scegliere la migliore?

  • Materiale

Il materiale di cui è fatta la rostiera è una delle caratteristiche che si deve prendere in considerazione per capire qual è quella più adatta per la cucina che abbiamo a disposizione. Infatti, non tutti i materiali sono indicati per la cottura sui fornelli a induzione, come la terracotta. Poi bisogna anche considerare che le rostiere in ghisa hanno un peso specifico piuttosto elevato. Proprio per questo motivo è necessario assicurarsi che i fornelli del piano cottura siano sufficientemente resistenti per sopportare un tale peso.

  • Dimensioni

Un altro fattore fondamentale da tenere in considerazione è la dimensione che deve avere la rostiera. Se il nucleo familiare è piuttosto grande, si dovrà optare per delle rostiere di grandi dimensioni, di 40cm. Se invece si deve cucinare per un gruppo piuttosto ristretto è sufficiente una di dimensioni più piccole. Le dimensioni della rostiera tendenzialmente vanno dai 25 e i 40 cm circa.

In ogni caso le persone che utilizzano più spesso le rostiere, consigliano di investire in una rostiera di grandi dimensioni. In questo modo se si deve cucinare per poche persone, lo spazio che rimane vuoto perché la carne non lo riempie tutto può essere occupato con i contorni, cioè patate o verdure. In questo modo anche questi elementi prenderanno il profumo della carne e il tutto sarà ancora più gustoso di quello che poteva essere all’inizio.

  • Utilizzo (forno o fornelli a induzione)

Come è stato già illustrato nella sezione relativa ai materiali, è fondamentale assicurarsi che il materiale di cui è fatta la rostiera sia compatibile con la modalità di cottura, in special modo se si utilizzano i fornelli a induzione è necessario assicurarsi che il materiale scelto sia compatibile con questi.

Per quanto riguarda i fornelli comuni o il forno, qualsiasi tipo di materiale si adatta bene ad entrambi i metodi di cottura: infatti il calore sprigionato dalla fiamma o dal forno si distribuirà uniformemente, garantendo una cottura omogenea dell’arrosto.

  • Maneggevolezza

Per scegliere la miglior rostiera per cucinare in modo agevole bisogna considerare anche la comodità e la maneggevolezza. La rostiera deve essere quindi provvista di manici, in modo tale che sia comodo inserirla nel forno, estrarla per metterla nel piano dove l’arrosto verrà servito. I manici poi devono essere anche piuttosto comodi per una presa maggiore, per evitare di farla cadere e rovesciare a terra il meraviglioso e succulento contenuto.

  • Quanto costa? Il prezzo della rostiera e le recensioni dei clienti

Il prezzo è sicuramente un fattore molto importante. Come abbiamo già detto il prezzo è variabile: ci sono alcuni brand con un costo più elevato che promettono una qualità elevatissima, e altri brand che hanno cercato di coniugare una buona qualità con un prezzo competitivo e accessibile per tutte le persone che desiderano comprare una buona rostiera.

I prezzi tendenzialmente oscillano dai 15 agli 80 euro, ma possono essere ancora più elevati.

Un ultimo aspetto che abbiamo tenuto in considerazione per stilare la classifica delle 7 migliori rostiere in commercio sono le recensioni che hanno lasciato i clienti sui vari siti. Sono infatti le persone che hanno già provato il prodotto che possono garantirci la veridicità o meno di quello che si legge nei siti dei brand.

Dopo questa introduzione passiamo allora alla classifica delle migliori 7 rostiere in commercio.

Recensione con prezzi delle migliori rostiere:

miglior rostiera

  • Stoneline 7947 – Pentola per Brasato con Coperchio

STONELINE 7947 Pentola per Brasato con Coperchio, Ghisa
  • Arrostire senza grassi e in modo sano come su pietra naturale!

Si tratta della miglior rostiera di grandi dimensioni. Grazie al materiale in ghisa, il cibo non si attacca sul fondo e la cottura è piuttosto uniforme. Ha inoltre al suo interno un rivestimento antiaderente e antigraffio, in questo modo la carne si può tagliare direttamente al suo interno, senza la necessità di trasportarla su un altro contenitore deputato al taglio.

Ha inoltre il vantaggio di essere adatta a tutti i tipi di cottura, compresa anche quella a induzione.

  • Lacor 25935 – Pentola ovale in alluminio pressofuso

Questa teglia è disponibile in due diversi colori, ogni cliente può scegliere quello che più preferisce e che si adatta all’atmosfera della cucina e della casa, per avere una pentola, non soltanto funzionale, ma anche bella da vedere.

La forma è ovale, con uno stile molto armonico e di design.

Il materiale di cui è fatta è alluminio, adatta anche per la cottura a induzione e l’interno è antiaderente. Si sconsiglia di tagliare la carne direttamente sulla, rostiera; meglio tagliarla su un piano adibito al taglio dei cibi.

  • Rostiera in fusione di alluminio con coperchio di vetro

Rostiera in fusione di alluminio con coperchio di vetro e pomello salva-aroma, pentola per stufato...
  • DI ALTA QUALITÀ – la solida rostiera in fusione di alluminio con coperchio di vetro di Kitchen Crew è dotata di un rivestimento in Teflon Classic antiaderente per una cottura perfetta e una...

La migliore rostiera in fusione di alluminio ha il coperchio in vetro, è dotata di un rivestimento antiaderente. Ciò consente al cibo di non attaccarsi e di essere facilmente lavabile. L’azienda che la produce offre anche un servizio clienti personalizzato con la restituzione gratuita della rostiera, qualora il cliente non dovesse essere soddisfatto.

  • Kopf 124177 – Rostiera in alluminio per induzione

Kopf 124177 Rostiera Pic, alluminio pressofuso, 40 x 22 cm, 5,2 litri, induzione
  • Tipo/rivestimento: rostiera in robusto alluminio pressofuso con pregiato rivestimento antiaderente per una cottura che preserva le vitamine dei cibi, incl. coperchio in vetro (può essere impiegato...

La rostiera in alluminio pressofuso può essere utilizzata in forno fino ad una temperatura di 260° e il coperchio in vetro può essere usato in forno fino ad una temperatura di 180°. È adatta a tutti i piani di cottura. Questa rostiera è molto versatile poiché, oltre ad essere perfetta per gli arrosti è adatta anche per brasare, stufare, cuocere a vapore e riscaldare. È interessante anche la rosa di oggetti che ha in dotazione: uno stampo per sformati in vetro e dei guanti da cucina.

  • GSW 410182 Gourmet – Rostiera universale in granito

GSW 410182 Gourmet - Rostiera universale in granito, 33 x 21 cm, alluminio, vetro, colore: Nero
  • Alluminio pressofuso di alta qualità – Qualità robusta con funzione di versamento integrato, fondo interno e coperchio in vetro aromatico. Rivestimento antiaderente VITAFLONGRANIT. Fondo...

La miglior rostiera in alluminio è rivestita in granito per dare un tocco più personale. È adatta a tutti i tipi di cottura e può essere utilizzata nel forno fino ad una temperatura di 240°. Anche questa rostiera è adatta a tutti i tipi di cottura, anche a quella a induzione.

Lascia un commento