Scolapiatti da appoggio migliore: Classifica top5, prezzi e opinioni

Questo articolo vuole fornire una guida valida e affidabile per la scelta dei migliori scolapiatti da appoggio disponibili sul mercato, considerando diverse variabili quali prezzo, qualità, dimensioni e anche, perché no, il lato estetico.

Chi pensa che gli scolapiatti siano tutti uguali, rimarrà molto sorpreso dall’apprendere come uno strumento così utile, ma troppo spesso dato per scontato, si sia evoluto negli anni e sia diventato sempre più un complemento essenziale e gradevole alla vista delle nostre cucine.

Questo accessorio da cucina venne inventato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1930, chiamato in realtà “essiccatoio per i piatti”, era un vero e proprio mobile e inizialmente non riscontrò grande successo. Dieci anni più tardi una signora finlandese, Maiju Gebhard, perfezionò il modello, dando forma a quello che poi sarebbe diventato un must per le nostre cucine.

Lo scolapiatti da appoggio è utile non solo in un ambiente casalingo, ma anche in molte tipologie di attività commerciali come bar, ristoranti e pub.

La cucina è sicuramente il luogo più frequentato della casa, che si parli di famiglie numerose o single impenitenti, ci ritroviamo più volte al giorno a preparare pietanze, mettere in ordine la spesa oppure a organizzare gli spazi per stoviglie, pentole e accessori vari.

Molti di voi si staranno chiedendo se non sia superfluo avere uno scolapiatti da appoggio, dal momento che nella maggior parte delle cucine è presente una lavastoviglie, spesso offerta addirittura in omaggio con l’acquisto di altri elettrodomestici. Vi assicuriamo che lo scolapiatti è, e rimarrà, un complemento sempre utile e imperituro nella vita di tutti i giorni, anche perché normalmente destiniamo la lavastoviglie a lavaggi a pieno carico.

Quante volte ci viene voglia di mangiare o bere qualcosa di veloce e subito dopo laviamo a mano il piatto o il bicchiere appena usato? Parliamoci chiaro, a nessuno piace lasciare stoviglie sporche nel lavello.

Bestseller No. 1
alvorog Scolapiatti da Appoggio Dish Rack con Rimovibile Vassoio Gocciolamento + Portabicchieri per...
  • 【COMPATTA E GRANDE CAPACITÀ】- Le dimensioni della lavastoviglie sono 38 x 32.5 x 20.8 cm, il peso è di 1,25 kg, il design sfrutta al massimo lo spazio; il portapiatti e il portaposate possono...
Bestseller No. 2
alvorog Scolapiatti in Acciaio Inossidabile a 2 Livelli, Scolapiatti da Appoggio con Vassoio...
  • COMPATTA E GRANDE CAPACITÀ ➤ Le dimensioni della lavastoviglie sono 41.5 x 29.5 x 27 cm, il design sfrutta al massimo lo spazio; il portapiatti e il portaposate possono ospitare facilmente più...
OffertaBestseller No. 3
Relaxdays Scolapiatti Acciaio Inossidabile con Cestino/Porta Posate Misure: 39,5 x 30,3 x 12,5 cm,...
  • Scolapiatti con vaschetta di raccolta e portaposate - Misure totali HxLxP: 13 x 40,5 x 30,5 cm ca.
Bestseller No. 4
Himimi scolapiatti da appoggio per lavello, scolapiatti sul lavandino, 2 ripiani, in acciaio inox
  • 【MISURARE PRIMA DELL'ACQUISTO】 - Per fare in modo che lo scolapiatti Himim si adatti bene alla tua cucina, misura le dimensioni del tuo lavandino e l'altezza del tuo rubinetto sul piano di lavoro...
Bestseller No. 5
SOLEDI Scolapiatti da Appoggio Misura Regolabile 85-105cm Acciaio Inossidabile Scolapiatti Sopra il...
  • LUNGHEZZA RETRATTILE AGGIORNATA - In base alla lunghezza del lavello, è sufficiente regolare la vite per regolare la lunghezza del cestello di scarico a 85-105 cm. La lunghezza del prodotto può...
Bestseller No. 6
C100AE Scolapiatti da Appoggio, Rastrelliera Scolapiatti Arrotolabile,Scola Stoviglie Pieghevole per...
  • ღDimensioni: 42,5 cm × 34,5 cm (16,7 "x 13,6") È adatto per la maggior parte dei lavelli standard. Si consiglia di misurare il lavandino prima dell'acquisto per garantire una buona vestibilità.
Bestseller No. 7
SILBERTHAL Scolapiatti con Vassoio prendigoccia | Scolapiatti da appoggio lavello | Scolapiatti con...
  • ✔ Resistente alla corrosion - Scolapiattiera in acciaio con vaschetta in plastica senza BPA. Il portapiatti è realizzato in acciaio inox e non tocca il vassoio. Ha anche una protezione per evitare...

Non parliamo poi di quando è arrivato il momento di svuotare la lavastoviglie a fine ciclo, ma la pigrizia prende il sopravvento e a quel punto, che sia una tazzina da caffè o un bicchiere d’acqua, è sicuramente più pratico sciacquare il tutto velocemente nel lavello, giusto? E se poi, non sia mai, si rompe la lavastoviglie? Non si può rimanere con la pila di ceramiche incrostate fino a data da destinarsi.

Se vi siete riconosciuti in almeno una di queste situazioni, capirete presto quanto sia essenziale destinare uno spazio più o meno grande della vostra cucina ad uno scolapiatti da appoggio.

Perchè scegliere uno scolapiatti da appoggio?

Chi non si è mai trovato nella situazione di non sapere dove mettere ad asciugare i piatti e bicchieri appena sciacquati? Bisogna ammettere che il genio italico corre spesso in aiuto in questi casi, improvvisando spazi di asciugatura ricavati in angoli improbabili, dove poniamo strofinacci da cucina come base assorbente per stoviglie, pentole e posate ammassate una sull’altra o in ordine sparso e in equilibrio precario.

Dopo aver dunque atteso un congruo tempo per l’asciugatura, ci ritroviamo inevitabilmente a strizzare canovacci intrisi di liquido stantio.
Siate onesti cari lettori, tutti sappiamo quanto sia scomodo, poco salubre e poco piacevole alla vista tale agglomerato.

La soluzione a questo comune problema esiste ed è alla portata di tutti! Basta decidere di acquistare uno scolapiatti da appoggio, piccolo o grande che sia, è un accessorio a cui non si può rinunciare: pratico, discreto e che si integra piacevolmente in cucine di ogni stile e grandezza.

Oggigiorno in commercio troviamo un’ampia gamma di scolapiatti che, oltre alla loro indiscussa funzionalità, rendono l’ambiente cucina divertente e in alcuni casi innovativo.

Come scegliere il miglior scolapiatti da tavolo?

Di seguito alcuni consigli che vi aiuteranno a scegliere il giusto modello tra i tanti in commercio.

Lo scolapiatti da appoggio può essere di diverse dimensioni, forme e materiali ed è composto da rastrelliere, a volte disposte su più livelli, e da superfici realizzate per adagiare e sostenere pentolame, bicchieri e stoviglie; alla base si può trovare un raccoglitore di acqua, spesso corredato di un foro per facilitare l’eliminazione del liquido residuo e la sua pulizia. Quasi tutti i modelli in commercio sono muniti di un contenitore per le posate.

I prezzi di questo indispensabile accessorio variano in base a molti fattori, più i materiali sono ricercati, le forme particolari, i designer o i brand famosi e più il prezzo aumenta.

Prima di acquistare uno scolapiatti da appoggio bisogna sempre considerare alcune variabili: spazio, dimensioni, stile, materiale e comodità sono alcune delle più importanti, ma andiamo per ordine.

  • Spazio

Dobbiamo valutare attentamente il posto dove collocare lo scolapiatti, ogni cucina è studiata secondo esigenze personali o strutturali. È importante capire cosa sia più agevole per noi, posizionarlo dietro o lateralmente al lavello sembra fare poco differenza, ma in realtà cambia completamente il nostro modo di muoverci in cucina.

Se la cucina ha pochi piani di lavoro liberi, consigliamo di usare uno scolapiatti da appoggio per lavello, che può essere collocato nella piccola area disponibile dietro il rubinetto, facendo in modo che le stoviglie sgocciolino direttamente nel lavandino.

Il vantaggio di questo modello è che non preclude le poche superfici operative del piano lavoro. Questa risulta essere dunque una soluzione discreta, perfettamente integrata e comunque molto pratica.

Se invece abbiamo la fortuna di possedere una cucina con ampi spazi, la scelta è più varia ed è sicuramente più idoneo uno scolapiatti di dimensioni maggiori, collocato pur sempre in prossimità del lavello.

  • Dimensioni

Tutto dipende dall’uso che dobbiamo farne, da quante volte al giorno lo utilizziamo e da quante stoviglie in media laviamo a mano. Se più persone vivono nella stessa casa, più frequente sarà l’uso estemporaneo di materiale da cucina e dunque il suo immediato lavaggio e la successiva asciugatura.

  • Stile

Il mercato offre scolapiatti da appoggio di ogni forma, colore e stile. Per una cucina moderna possiamo prendere in considerazione uno scolapiatti di design, se vogliamo anche colorato, altrimenti possiamo valutare un modello più classico e discreto o addirittura integrabile con il lavello.

Lo scolapiatti da appoggio è un accessorio che, proprio per la sua funzione, è sempre in vista, consigliamo quindi di non sottovalutare il lato estetico. Uno scolapiatti scelto frettolosamente e senza considerare l’ambiente, potrebbe presto farci pentire del nostro acquisto.

  • Materiale

Gli scolapiatti da appoggio sono disponibili in diversi materiali: acciaio inox, materiali plastici, legno o resine di ultima generazione. I modelli in legno e alcuni di quelli in plastica sono probabilmente i meno costosi.

La scelta del materiale è ovviamente soggettiva, sicuramente gli scolapiatti da appoggio in acciaio inox sono molto resistenti, duraturi, inossidabili e igienici per le caratteristiche proprie del metallo.

  • Comodità

È essenziale una valutazione personale di tutte quei requisiti che rendono lo scolapiatti più funzionale e agevole per l’uso che ne dobbiamo fare. Consideriamo sempre durante l’acquisto le seguenti caratteristiche: il numero di ripiani, la presenza della vaschetta per le posate, la bacinella di gocciolamento possibilmente removibile e tutto ciò che può servirci e che rende più agevole l’uso quotidiano.

I migliori scolapiatti da appoggio:

Miglior scolapiatti da appoggio

  • Metaltex GeniusTex – Miglior scolapiatti da appoggio

Offerta
Metaltex 325602039 - Scolapiatti Geniustex con poggia Posate e vaschetta raccogligocce
  • Design flessibile con molto spazio per un'asciugatura efficiente

Metaltex è un noto brand italiano, operativo sin dal 1946, che ha sempre concentrato la sua produzione su accessori di qualità per la casa. Il suo nome è garanzia di affidabilità e di standard produttivi eccellenti.

Massima flessibilità per questo scolapiatti da appoggio, di forma ordinaria, ma molto capiente e suddiviso su due livelli: quello superiore, destinato a piatti grandi, riserva ampio spazio per il maxi cestello asportabile, in cui è possibile riporre posate e piattini da frutta, quello inferiore è invece pensato per bicchieri e tazze. Alla base troviamo un ripiano contenitore, facilmente estraibile, per eliminare l’acqua in eccesso.

Possibile inserire verticalmente anche taglieri e grandi oggetti. Dimensioni 31 x 45 x 28 cm, peso 0,65 kg. Prezzo di fascia media.

  • Magis Dish Doctor – Scola stoviglia trasparente

Questo delizioso e simpatico scolapiatti da appoggio è stato ideato dal designer Marc Newson.

Ad un primo sguardo la sua forma compatta richiama l’immagine di una nave, i due bicchieri portaposate le sue ciminiere. La qualità del polipropilene è altissima e molto più duratura rispetto ad altri prodotti in commercio dello stesso materiale. Misura 46 x 39 x 10 cm e ha angoli smussati e una vaschetta raccogli goccia.

Disponibile nei colori neutro, arancione e verde, rende la cucina un ambiente giovane, divertente e mai scontata. Prezzo di fascia alta.

  • Scolapiatti da tavolo Alessi A Tempo

Basta un solo sguardo per innamorarsi! Unico nel suo genere, capolavoro di design dell’artista Pauline Deltour, è dedicato agli amanti dell’innovazione che non vogliono rinunciare alla praticità.

Questo scolapiatti da appoggio in acciaio inossidabile 18/10 ha la particolarità di avere una forma circolare ed è lavorato in sinuose onde di dimensioni crescenti, pensate per accogliere piatti di varie grandezze, mentre lo spazio centrale è predisposto per adagiare bicchieri e tazze. Il contenitore per le posate è in duratura resina termoplastica. Il diametro ha una dimensione di 36,5 cm e l’altezza di 19 cm.

È possibile e consigliabile, a nostro avviso, acquistare a parte il vassoio salvagocce.

Alessi è un noto brand italiano di design, fondato nel 1921 da Giovanni Alessi, che garantisce raffinatezza, unicità e durata nel tempo.
Il costo non è alla portata di tutti, ma vale sicuramente la pena spendere qualcosa in più per un prodotto di nicchia come questo, che non passerà inosservato nella vostra cucina.

  • Kitchen Craft Master Class

KitchenCraft è un brand famosissimo nel Regno Unito ed è specializzato in attrezzature da cucina. Questo scolapiatti da appoggio misura 44,5 x 32 x 19,5 cm, è realizzato in acciaio inossidabile e attrezzato con numerosi scomparti per piatti, bicchieri e con un contenitore per le posate.

La vaschetta di gocciolamento è facilmente removibile. I piedini di appoggio in gomma offrono alta stabilità e, pur aderendo perfettamente, non rovinano le superfici. La garanzia di una ditta storica come KitchenCraft offre un rapporto qualità-prezzo ottimale, seppur non in fascia economica.

L’accostamento dell’acciaio ai particolari in gomma color nero rende questo scolapiatti da appoggio ideale per una cucina in stile moderno.

  • Joseph Joseph – Scolapiatti da appoggio estensibile

Questo ingegnoso scolapiatti da appoggio di design è molto bello ed estensibile in caso di necessità; chiuso misura 16,1 x 32 x 36,4 cm, ma quando viene esteso raggiunge dimensioni generose, 16 x 52,7 x 36,4 cm.

È attrezzato con un beccuccio drenante regolabile su tre livelli, scanalature in gomma per evitare il ristagno di acqua, ampio portaposate removibile e binario dedicato all’asciugatura dei taglieri. Questo modello è unico nel suo genere, versatile e dal design accattivante ed è destinato ad un pubblico esigente. Il costo, seppur proporzionato alla qualità del prodotto, lo colloca in una fascia medio-alta.

 

Lascia un commento