Quale sfogliatrice per pasta scegliere? Manuale o elettrica? Guida alla scelta con classifica e prezzi

Una sfogliatrice per pasta è un dispositivo che sarà di grande utilità in cucina. Infatti, grazie alle sue nuove funzioni, potrete lavorare la vostra pasta con grande facilità. Sia che vogliate trasformarla in pasta per spaghetti, pasta per pizza o cannelloni, un pasticciere sarà il vostro migliore alleato.

Con questa sfogliatrice è possibile appiattire e tagliare la pasta a proprio piacimento senza dover usare il mattarello e il coltello. Inoltre, sono meno precisi e richiedono uno sforzo maggiore. Sul mercato sono disponibili due tipi di sfogliatrice per la laminazione dell’impasto.

Sul mercato sono disponibili due tipi di mulini per la pasta: i mulini manuali e i mulini elettrici. Questo confronto risultante dai vari test effettuati su questi due tipi di sfogliatrice vi permetterà di identificare più chiaramente il modello che corrisponde alle vostre aspettative e alle vostre reali esigenze.

Cos’è una sfogliatrice per la pasta?

Una sfogliatrice per la laminazione della pasta, detta anche macchina per la pasta, è un dispositivo costituito da due cilindri le cui rotazioni opposte permettono il passaggio di una pasta tra di loro per appiattirla.

Lo spazio tra i due rulli determinerà lo spessore dell’impasto una volta lavorato secondo la sua destinazione d’uso (tagliatelle, maccheroni, cannelloni, ravioli pennes, spaghetti, tagliatelle, ravioli, lasagne, pizza, pasticceria, ecc.)

OffertaBestseller No. 1
Kenwood KAX980ME Accessorio Sfogliatrice per Impastatrice Planetaria , Acciaio Inossidabile, Argento
  • VERSATILE: dotata di 10 livelli diversi, è regolabile per preparare un'ampia varietà di pasta fresca e ricette: sfoglie per lasagne al forno, sfoglie per fare ravioli, tortellini e tanto altro
OffertaBestseller No. 2
Maury's Sfogliatrice 9 Tagli Macchina Per La Pasta Fresca Fatta in Casa all'Uovo per Fettuccine...
  • ✔️ Preparare la pasta con la nostra macchina è semplice e veloce. Basteranno pochi attimi e un po' di fantasia per tirare una sfoglia a regola d'arte, realizzare corpose fettuccine e tagliolini...
OffertaBestseller No. 3
Marcato Classic Atlas AT-150-CLS Macchina per la Pasta in Casa - lasagne (larghezza 150 mm),...
  • Permette di ottenere 3 formati di pasta: lasagne (larghezza 150 mm), fettuccine (6 mm) e tagliolini (1.5 mm)
OffertaBestseller No. 4
Kenwood KVL6330S Impastatrice Planetaria Chef Elite, Robot da Cucina Mixer con Sfogliatrice, 1400 W,...
  • PROFESSIONALE: sia sperimentando o creando una piatto tramandato da generazioni, Chef Elite permette di creare pietanze di ottimo livello; struttura in metallo pressofuso, finitura silver
Bestseller No. 5
Sailnovo Macchina per Pasta Manuale con Manovella Sfogliatrice, Macchina per La Pasta in Casa...
  • 【Materiali Per Uso Alimentare】 - pastaio è certificato FDA è realizzato in acciaio inox alimentare ad alta resistenza con rulli nichelati. Il materiale ecologico è completamente sicuro da usare...
OffertaBestseller No. 6
Hendi 224847 Macchina per Pasta Elettrica
  • Spessore pasta regolabile in 7 spessori da 0.2 a 2.5 mm
Bestseller No. 7
Royal Catering Sfogliatrice Elettrica Per Pasta Macchina Tirapasta RC-PM180D (17,5 cm, Da 0,5 a 3...
  • Versatile: stende e taglia diversi tipi di pasta da 1,5 e 6,6 mm - per tagliatelle fresche, fettuccine e tagliolini.

Lo spazio tra i due rulli può essere regolato in base alle esigenze degli utenti. Va notato che le graduazioni della regolazione della distanza tra i rulli di una sfogliatrice per la laminazione dell’impasto sono inversamente proporzionali allo spessore dell’impasto ottenuto.

Infatti, più alta è la scala scelta, più sottile sarà la pasta una volta lavorata dal laminatoio. Un laminatoio per pasta non è solo per l’appiattimento. Si usa anche per tagliare la pasta. Se lo spessore dell’impasto una volta lavorato con il laminatoio è determinato dalla distanza tra i rulli, la forma dell’impasto dipenderà dalla distanza tra i rulli.

Quale scegliere?

Laminatoio

Laminatoi manuali per pasta

I mulini manuali per la pasta hanno il vantaggio di essere più convenienti dei modelli elettrici. Queste unità contribuiscono a migliorare la precisione e la facilità di appiattimento e di taglio della pasta. Tuttavia, l‘uso di una sfogliatrice manuale richiede un certo sforzo. Infatti, questo tipo di sfogliatrice viene azionata girando una manovella a mano. Sono quindi meno comodi da usare quando si lavora con grandi quantità di pasta.

Quando si sceglie una sfogliatrice per la laminazione manuale della pasta, assicurarsi di scegliere un modello con una pinza a vite di qualità ben dimensionata per tenere la sfogliatrice saldamente in posizione durante l’uso.

Mulini elettrici per pasta

Test e confronti hanno dimostrato che i modelli elettrici dei pastifici sono molto più pratici ed efficienti dei modelli manuali. Infatti, con una sfogliatrice elettrica per pasta, appiattire e tagliare la pasta non richiede alcuno sforzo, in quanto i rulli sono azionati da un motore elettrico. Basta selezionare lo spessore desiderato e poi accendere un interruttore e far scorrere l’impasto. Una sfogliatrice elettrica per la laminazione della pasta vi permetterà di lavorare una grande quantità di pasta senza affaticarvi, e questo, in un tempo minimo.

Altri criteri da tenere in considerazione nella scelta

Ci sono anche altri criteri per la scelta di un mulino per la pasta, oltre al fatto che sia elettrico o manuale. Il primo criterio da considerare dopo il tipo di pastificio è il materiale di cui è composto. I modelli in acciaio inossidabile sono da preferire. La robustezza di questo materiale darà al pastificio una migliore affidabilità e una maggiore durata. Soprattutto nel caso di un pastificio manuale.

Il secondo criterio da considerare nella scelta di un pastificio è il numero e la forma delle sue coppie di rulli. I migliori modelli sul mercato sono dotati di 3 coppie di rulli. Uno viene utilizzato per appiattire l’impasto, ed entrambi vengono utilizzati per il taglio. È quindi importante identificare il tipo di taglio che si sta cercando e scegliere il modello con i rulli giusti.

Il terzo criterio per la scelta di una sfogliatrice per la laminazione dell’impasto è la larghezza dei suoi rotoli. Più largo è il rullo di pasta, più la pasta può essere lavorata. Un rullo di pasta largo è anche più adatto per fare la pasta per pizza. Infatti, la preparazione di questo famosissimo piatto italiano richiede un impasto appiattito di circa 30 centimetri di larghezza. Un’ampia sfogliatrice per la laminazione della pasta non solo sarà più efficiente, ma anche più versatile.

Un altro criterio per l’acquisto di una sfogliatrice per la pasta è la sua facilità d’uso. I modelli elettrici offrono maggiore facilità e velocità. Tuttavia, con i modelli manuali, si ha un maggiore controllo sugli ingredienti. In ogni caso, tutti i modelli recenti sono stati progettati per la facilità d’uso. Quando si decide di acquistare una sfogliatrice per la pasta, si dovrebbe anche considerare la sua manutenzione. Poiché la preparazione della pasta è un’operazione disordinata, è necessario essere in grado di farlo facilmente. A tale scopo sono preferibili modelli facili da smontare.

Robustezza e accessori

Anche la robustezza e la durata della sfogliatrice per la pasta scelta sono criteri di acquisto importanti. Scegliere modelli realizzati con materiali di alta qualità. Ma dovreste anche considerare il nome del marchio. Alcuni marchi sono più conosciuti di altri perché investono di più nello sviluppo di sfogliatrici per pasta ad alte prestazioni e durevoli.

Controllate anche la garanzia del vostro prodotto prima di acquistarlo. È importante sapere che le sfogliatrici manuali sono più robuste e quindi hanno una durata di vita più lunga.

Con le sfogliatrici elettriche per pasta, il difetto sta nella perdita di potenza del motore. Verificare se è possibile sostituire il motore prima di decidere di acquistare un modello elettrico. L’ultimo criterio da considerare nella scelta di una sfogliatrice per la pasta è il numero di accessori che la accompagnano.

Più ce n’è, meglio è. Questo non solo renderà il pastificio più comodo da usare, ma vi risparmierà anche di dover acquistare questi accessori separatamente dalla sfogliatrice. Questo aumenterà il prezzo del set.

I vantaggi nel possedere una sfogliatrice per pasta in casa:

I piatti di pasta sono tra i più popolari. Sono deliziosi, permettono una grande varietà di ricette e sono generalmente facili da preparare. I piatti di pasta si possono trovare ovunque, sia nei ristoranti che a casa. E per perfezionare il gusto della pasta, non c’è niente come prepararla da soli investendo in un pastificio. Questo non solo vi darà la possibilità di cucinare la pasta fatta in casa, ma vi darà anche più scelta nei tipi di pasta che potete fare.

Quelli che trovate già pronti sul mercato sono limitati in termini di scelta e non sempre offrono gli stessi sapori e le stesse qualità nutrizionali di quelli che farete voi stessi. Il vantaggio principale dell’utilizzo di una sfogliatrice per la pasta individuale è il fatto che si può gustare una pasta fresca e gustosa.

Infatti, i sapori sono esaltati da questa freschezza. Inoltre, trattandosi di pasta fatta in casa, è possibile aggiungere condimenti, aromi a scelta o altri ingredienti come l’olio d’oliva oltre a diversi tipi di farina, a seconda del dosaggio scelto per ottenere esattamente il gusto desiderato.

Inoltre, i laminatoi utilizzati per la produzione di pasta sono di facile manutenzione, indipendentemente dal modello scelto, soprattutto quelli in acciaio inossidabile. La sfogliatrice può essere facilmente smontata dopo ogni utilizzo e la pulizia di ogni componente è alla portata di tutti. Nella maggior parte dei casi, i componenti della sfogliatrice per la pasta possono andare in lavastoviglie. Basta chiedere al produttore prima di effettuare l’acquisto.

Inoltre, le sfogliatrici per pasta sono facili da maneggiare, robuste ed efficienti. Sono progettati per accorciare i tempi di preparazione in cucina. Non appena avrete il vostro pastaiolo in mano, dovreste leggere le istruzioni per l’uso.

Il modo migliore per farlo è leggere le istruzioni per l’uso. Quest’ultimo contiene tutte le informazioni necessarie per un utilizzo sicuro e facile dell’apparecchio. In effetti, questa guida per l’utente contiene le istruzioni per l’uso, le istruzioni per la manutenzione, ma anche le precauzioni per l’utilizzo del dispositivo. Inoltre, troverete le soluzioni in caso di malfunzionamenti della vostra sfogliatrice per la pasta.

Le migliori sfogliatrici per pasta – Opinioni e prezzi 

miglior sfogliatrice

  • Marcato Gs Pastaset

Marcato GS-PASTASET Macchina per Pasta Manuale con Inclusi Accessori per Ravioli e Spaghetti,...
  • Permette di ottenere 5 formati di pasta: lasagne (larghezza 150 mm), fettuccine (6 mm), tagliolini (1.5 mm), spaghetti (2 mm) e ravioli (45 mm)

Marcato è un marchio italiano che esiste dal 1930 e produce ottime sfogliatrici per la pasta. Tutte le sfogliatrici del marchio sono prodotte in Italia.

Il Pastaset GS Marcato GS è un’ottima sfogliatrice in acciaio massiccio cromato (molto robusto) con rulli in lega di alluminio anodizzato. Si tratta infatti di qualcosa di più di una semplice sfogliatrice per la pasta, ma di un kit per ottenere non meno di 5 formati di pasta. Si possono fare lasagne, fettuccine, tagliolini, spaghetti e ravioli.

È anche possibile regolare lo spessore della pasta in 10 diverse posizioni.

  • Sfogliatrice Navaris

Questa sfogliatrice per la pasta della Navaris trova il suo posto in questo confronto a causa del suo basso prezzo, rendendola molto accessibile anche per i più piccoli budget.

Questa sfogliatrice in acciaio al cromo è stata progettata per chi vuole fare lasagne, spaghetti lunghi come spaghetti, tagliatelle o fettuccine. Con la sfogliatrice verranno forniti 3 rotoli, uno di 2 mm, l’altro di 6 mm e l’ultimo per le lasagne.

  • Sfogliatrice per pasta Philips

Fare la pasta fatta in casa è quasi un gioco da ragazzi con il Pastamaker Philips. Questa sfogliatrice per la pasta mantiene la sua promessa: prepara 250g di pasta perfettamente strutturata in soli 10 minuti, completamente da sola! Tanto vale che sappiate che la vostra pasta sarà pronta per quando farete bollire l’acqua per cucinarla!

Con essa si possono preparare non meno di 8 diversi tipi di pasta: lasagne, tagliatelle, spaghetti, spaghetti, tagliatelle… con sconcertante facilità. La bilancia integrata significa che non si hanno mai problemi di pesatura, la struttura finale è sempre ideale. Inoltre la sfogliatrice è abbastanza silenziosa in funzione.

  • Laminatoio Classe italy

PASTAIO | Macchina per la Pasta Fresca e per gli Impasti. Pasta Maker, fino a 800g di pasta per...
  • PASTA FRESCA in soli 12 minuti. Il tempo di portare l'acqua a ebollizione. Fino a 800g di pasta in un solo ciclo di produzione. Puoi produrre anche impasti per pane, pizza, focaccia ecc.

Questo laminatoio colpisce per il suo design e la sua forma ergonomica. Si può posizionare su quasi tutte le superfici. Riuscirete facilmente a stabilizzarlo. Il suo fissaggio a baionetta permette di collegare il motore in modo semplice e veloce.

Questo utensile è molto resistente grazie ai suoi esclusivi rulli in lega di alluminio anodizzato e ai pettini e raschiatori in resina polimerica. È quindi possibile utilizzarlo senza timore di intossicazioni alimentari dovute alla polvere metallica.

  • Laminatoio TTLIFE

TTLIFE Macchina Per La Pasta Elettrica 180W Capacità Grande 500g Con 9 Stampi Grandi Macchina Per...
  • 🍝 【Risparmia tempo e fatica】: Non ci vogliono ore per preparare gli spaghetti fatti in casa. Impastare e spremere automaticamente 2-3 porzioni di pasta fresca in soli 10 minuti. Basta...

Questa sfogliatrice è una delle migliori sul mercato. Il suo potente motore semplifica e velocizza la preparazione della pasta fresca. Il suo regolatore permette di modificarne facilmente lo spessore (da 0,6 a 4,8 mm). È possibile scegliere tra 10 diverse posizioni.

Notevole per il suo design e la forma ergonomica, questo laminatoio è versatile. Si può facilmente stabilizzare su qualsiasi supporto.

È dotato di esclusivi rulli in lega di alluminio anodizzato e pettini e raschiatori in resina polimerica. Il suo utilizzo non espone ad alcun rischio di intossicazione alimentare.

Consigli sulla manutenzione:

La manutenzione di una sfogliatrice varia da modello a modello, ma in generale è facile da fare. Tuttavia, è importante pulire l’utensile dopo ogni utilizzo per preservarne la meccanica e garantirne la durata nel tempo.

In generale, un pastificio non occupa molto spazio. Potete sistemarlo in un angolo della cucina o metterlo nella sua scatola originale dopo che è stato accuratamente pulito e asciugato. Fare attenzione a non metterlo in un luogo umido per evitare di arrugginire le parti metalliche dell’unità.

Infatti, dopo ogni pulizia, è indispensabile asciugare il dispositivo. Potete farlo con l’aiuto di un’asciugatrice. È inoltre importante sapere che, a seconda del modello, alcuni componenti della sfogliatrice per pasta non sono progettati per essere lavati direttamente sotto l’acqua, il che può causare ruggine o usura se le parti più chiuse non vengono asciugate correttamente.

Inoltre, scopri quali parti della sfogliatrice per la pasta possono essere lavate con sapone o detersivo per piatti. Infine, è severamente vietato l’uso di materiali duri o abrasivi quando la pasta essiccata sull’apparecchio è testarda. Strumenti come coltelli, aghi, carta vetrata, lana d’acciaio o forbici sono quindi da vietare.

Lascia un commento